Scuola di doppiaggio: il punto di partenza per diventare doppiatore

Hai sempre desiderato fare del doppiaggio la tua professione e vuoi capire quali passi seguire per realizzare questo obiettivo? Se è proprio così, vediamo di capire un po’ di più il ruolo del doppiatore e i passi per diventarlo e l’importanza fondamentale di frequentare un corso presso una buona scuola di doppiaggio. Sebbene, infatti, il talento giochi la sua parte, un ruolo ancora più importante gioca la formazione perché indirizza il talento mentre dà forma attraverso gli strumenti giusti con la guida e il supporto di docenti a loro volta professionisti del doppiaggio.

Cos’è il doppiaggio

Il doppiaggio è una tecnica specifica utilizzata nei prodotti audiovisivi in cui un attore, il doppiatore, presta la sua voce all’interprete sullo schermo, così da poterne tradurre la lingua. O, nel caso si tratti di ristrutturare l’audio di un film, sarà l’attore stesso a doppiare nuovamente il suo parlato per ottenere un dialogo migliore.

È un processo di post-sincronizzazione in cui la voce originale dell’attore o del personaggio in questione viene cancellata e sostituita con una voce registrata in un secondo momento, previa traduzione della pellicola.

 

scuola di doppiaggioCome diventare doppiatore: gli step

Il doppiatore è un attore che recita facendo uso della sola voce. Un buon doppiatore deve quindi avere una buona dizione e capacità di recitazione. Per questo è importante investire per prima in un buon corso di dizione e recitazione per imparare a leggere e interpretare in maniera professionale qualunque cosa si abbia sul leggio in sala di doppiaggio per restituire allo spettatore la stessa enfasi e le stesse emozioni che tramette l’attore o il personaggio animato nella lingua originale.

Inoltre, deve imparare a rendere duttile la sua voce per fare voci differenti a seconda del ruolo da interpretare. Per questo deve imparare a recitare in modo tale da calarsi completamente nel ruolo.

Con questo tipo di formazione, si è pronti per frequentare proficuamente una buona scuola di doppiaggio. Qui potrà specializzare attraverso corsi di doppiaggio ben strutturati e tenuti da docenti (spesso attori) esperti del doppiaggio nel mondo del cinema, della tv e dell’animazione capaci di condividere tutti gli strumenti acquisiti in anni di lavoro.

Nel valutare una scuola di doppiaggio considera questi fattori:

  • gli insegnanti, devono sempre professionisti del settore, che lavorano con una certa costanza negli studi di doppiaggio.
  • la durata del corso, sia di almeno un anno (questo aspetto può comunque variare a seconda della frequenza settimanale delle lezioni e dal numero dei partecipanti).
  • il numero di iscritti accettati, che il corso accetti un numero limitato di studenti in maniera da assicurarti di essere ben seguito
  • il programma di studi, che sia completo e ben articolato
  • il consiglio di qualcuno che abbia una certa esperienza nel settore.

La scuola di doppiaggio Milano di Accademia09

La nostra accademia si distingue sul panorama italiano per i suoi corsi di formazione altamente professionali, capaci di formare professionisti di successo attraverso:

  • la dedizione dei docenti – tutti professionisti del mondo del doppiaggio;
  • la bontà dei programmi proposti, che mirano molto alla gestione della voce e delle emozioni;
  • tanta pratica dentro sale di doppiaggio;

Inoltre ti offre contatti con il mondo del lavoro e anche altri corsi tra cui corsi di dizione e di recitazione ugualmente professionali e validi.

0 Likes
54 Views