Come diventare comico: impara l’arte della comicità e usala!

Diversamente da quel che si pensa, per un attore saper far ridere è molto più difficile che saper far piangere. Ricoprire un ruolo comico è molto più complicato di quel che ci si aspetta e, oltre ad un talento naturale, richiede la giusta preparazione.

La comicità è infatti un’arte e, come ogni forma di arte, poggia su abilità innate o acquisite e norme comportamentali derivanti dallo studio e dall’esperienza. Pertanto la comicità è un linguaggio, ossia la capacità di trasmettere messaggi ed emozioni. E come ogni abilità, anche quella di saper far ridere si sviluppa sia attraverso l’esperienza quotidiana sia attraverso studi appropriati.

Vediamo brevemente come imparare quest’arte per riuscire ad utilizzarla con successo!

Come diventare comico

L’aspetto fisico e il talento non bastano

Un comico di successo non conta unicamente su un viso buffo o una fisicità particolare. Sebbene questi che possano essergli di aiuto, sicuramente non sono ciò che lo renderanno un comico efficace.

Un comico deve saper far ridere la gente!

Ma in che maniera? Cosa fa ridere la gente?

Nella maggior parte dei casi rendendo comiche le situazioni più comuni. Un comico ha la capacità di applicare la comicità a qualsiasi cosa, sa rendere tutto fonte di ilarità, trasformare il proprio vissuto quotidiano, comune a quello di tanti altri, in un racconto divertente che allo stesso tempo faccia ridere e lasci perle di saggezza portando alla riflessione.

Molti attori comici famosi sono persone timide che hanno capito quanto ridere faccia bene e sono riuscite a superare la loro timidezza proprio grazie alla loro volontà di ridere e far ridere. Alcuni di loro hanno un talento comico innato che emerge ogni volta che aprono bocca o semplicemente si muovono, altri hanno dovuto faticare di più a svilupparlo. In entrambi i casi, il fatto di avere dei bravi maestri alle spalle è per loro una marcia in più.

Un percorso di formazione comica

Proprio come la vita di ogni persona è frutto dei suoi pensieri, la vita di un comico viene fuori dal suo schema di pensiero.

Il comico “allena il suo pensiero comico”: guarda la realtà per come è, la filtra attraverso il suo modo di vedere e cerca il modo più adatto per portarla in scena con lo scopo di far ridere mentre addita situazioni, abitudini, caratteri che nella realtà viviamo e ci fa riflettere su di loro.

Per riuscire con più successo in questo intento, l’attore comico ha è bisogno di una “forma” che gli permetta di esprimersi al meglio e che non sempre da solo è capace di darsi.

Per questo motivo un percorso di formazione per attori comici ben strutturato che gli offra conoscenza teorica e gli strumenti per padroneggiare la scena è fondamentale per capire realmente come diventare comico di successo.

 

Come diventare comico? Accademia09 ti offre la risposta

Il corso di recitazione comica e stand up comedy di Accademia09 è un percorso avanzato che ha lo scopo di guidare gli allievi nei territori della comicità fornendo a loro gli strumenti per gestire al meglio la loro comicità grazie ad insegnanti professionisti di altissimo livello (Angelo Pisani, Alessio Tagliento…) come diventare comicoche non sono solo insegnanti ma attori, registi e direttori casting che, pur lavorando sui set o in teatro, insegnano per vera passione. Scopri tutti i dettagli del corso di recitazione comica e stand up comedy di Accademia09.